Recensione della ricetta: Pane all’acero al latte di Eric Kim

La prima volta che ho provato la ricetta delle melanzane glassate gochujang di Eric Kim New York Times, Sono stato agganciato. Poi ho cominciato lentamente a includere nel mio repertorio molte delle sue ricette, ognuna altrettanto premurosa, eccitante e accessibile come la precedente. Qualche settimana fa, quando ha pubblicato una ricetta per il pane al latte d’acero, l’ho subito messa in cima alla mia lista. La versione di Eric, ispirata al pane al latte in stile panificio, si differenzia dalla versione tradizionale per una consistenza più forte e l’aggiunta di sciroppo d’acero. Desideroso di provare la sua interpretazione, ho cancellato il programma per la serata e mi sono messo al lavoro.

Come fare il pane al latte d’acero di Eric Kim

Come con altri pani da latte, il primo passo in questa ricetta prevede la cottura tangong, una miscela bollita di farina e latte addensata in una pasta. Dal fuoco, mescolare la panna nel tangzhong fino a che liscio. Quindi unire il resto degli ingredienti: farina, sciroppo d’acero, uova, sale e lievito e mescolare fino a ottenere un impasto ispido. Coprite l’impasto e fatelo lievitare al raddoppio. Impastare l’impasto, a mano o in una planetaria, con un po’ di farina in più per circa 5-7 minuti fino a quando l’impasto non è più appiccicoso. Formare con l’impasto due palline dense e trasferirle in una teglia. Lasciare lievitare nuovamente l’impasto fino al raddoppio, quindi cuocere in forno per 40-45 minuti.

La mia recensione onesta del pane al latte d’acero di Eric Kim

Ho fatto questo pane al latte due volte, e la prima volta ho seguito più o meno esattamente la ricetta. La seconda volta, ho utilizzato diversi segnali visivi per guidare il processo. In termini di gusto, entrambi gli esperimenti hanno dato una dolcezza piacevole e confortante dallo sciroppo d’acero.

Al primo tentativo, il mio impasto è rimasto appiccicoso dopo 7 minuti, il tempo di impasto suggerito. Ho continuato ad impastare per qualche minuto in più, ma l’impasto era ancora un po’ appiccicoso e alla fine ha dato un pane più denso, probabilmente a causa del glutine sottosviluppato.

Il secondo tentativo ha avuto molto più successo. Ho usato la planetaria per impastare l’impasto per 15 minuti, ho raschiato i pezzi appiccicosi dai lati della ciotola e ho aggiunto un po’ di farina ogni pochi minuti. Ho iniziato a velocità medio-bassa e sono aumentata a media negli ultimi minuti. Alla fine dei 15 minuti, ho fatto due osservazioni: l’impasto era molto morbido e appena appiccicoso con una consistenza elastica e l’impasto ha superato il window test (un metodo classico per determinare se il glutine è sufficientemente sviluppato). Il pane risultante aveva una mollica fine e tenera e mancava della densità del primo tentativo.

Quando ho studiato questa ricetta, ho notato alcuni commenti che menzionavano che il pane impiegava circa 60 minuti per cuocere invece dei 40-45 minuti menzionati nelle istruzioni. Anche se questo è aneddotico, trovo interessante che il mio primo pane più denso abbia impiegato 60 minuti, ma il secondo pane con glutine ben sviluppato è stato cotto in meno di 45 minuti.

Mentre l’altro pane ha colpito tutte le note di consistenza e sapore, entrambi i tentativi sono stati deliziosi. La consistenza ricca, ariosa, leggermente spugnosa e la dolcezza dello sciroppo d’acero evocano i toni del french toast. Che tu sia un principiante o un esperto, ti consiglio di provare questo pane al latte. La cottura del pane può essere un’attività profondamente appagante e terapeutica, e questa ricetta non fa eccezione.

Alcuni suggerimenti se prepari il pane al latte d’acero di Eric Kim

Karishma Pradhan

Collaboratore

Karishma Pradhan è una sviluppatrice di ricette freelance, fotografa di cibo e istruttrice di cucina con sede a Cambridge, nel Massachusetts. Gestisce anche l’Home Cooking Collective, un blog e una community per cuochi casalinghi ambiziosi per sentirsi al sicuro in cucina attraverso workshop, guide e ricette.